venerdì 21 aprile 2017

Il vino ed i fasti in terra d'Etruria. Al via a Volterra "DiVini Etruschi"

Dal 29 aprile al 1° maggio 2017 i vini della Dodecapoli Etrusca tornano a Volterra con un esclusivo banco d’assaggio, degustazioni guidate, laboratori del gusto, prodotti a km0.

Volterra rivive i suoi fasti Etruschi attraverso il vino. Torna l’annuale appuntamento con DiVini Etruschi che riunisce in un esclusivo banco d’assaggio i vini provenienti dai territori dell’antica Dodecapoli: Volterra, Arezzo, Bolsena, Cerveteri, Chiusi, Cortona, Orvieto, Perugia, Piombino, Tarquinia, Veio, Vulci. 

Il suo nome era Velàthri, antica Città Etrusca tra le più rappresentative della Dodecapoli, ovvero l'insieme delle dodici città-stato anticamente prescelte dal Popolo Etrusco, per posizione e vocazione e che secondo la tradizione, costituirono in Etruria una potente alleanza di carattere economico, religioso e militare.

Volterra conosciuta anche per essere la città dell'alabastro, è stata nel corso degli anni teatro de “I DiVini Etruschi” – Manifestazione Enoica pensata e diretta da Carlo Zucchetti, che ha permesso e continua a farlo, la degustazione delle migliore produzioni vitivinicole provenienti da quattro regioni del Centro Italia.

Saranno le Logge di Palazzo Pretorio a piazza dei Priori ad ospitare il fulcro della manifestazione. In questi antichi e suggestivi spazi sarà possibile assaggiare i vini DiVini Etruschi, partecipare ai laboratori del gusto organizzati dalla condotta Slow Food di Volterra e Valdicecina e lasciarsi ammaliare dai prodotti tipici a km0 della mostra mercato, lasciarsi guidare in un'analisi sensoriale e culturale sul vino DiVini Etruschi dall'eclettico enogastronomo con il Cappello, Carlo Zucchetti.

DiVini Etruschi Volterra è un evento ideato e organizzato da www.carlozucchetti.it con la collaborazione dell’Associazione Vignaioli di Volterra, il patrocinio del Comune di Volterra e i laboratori del Gusto made in Slow Food.

www.divinietruschi.it